Annamaria Cecchetto

È nata nel 1985 in provincia di Milano.
Dopo essersi brillantemente diplomata in Lingue, ha studiato Lettere Moderne presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, laureandosi a pieni voti nel 2007 con uno scritto sulla poesia di Michelangelo Buonarroti, edito dalla Fondazione Mario Luzi di Roma, che ha curato anche la pubblicazione della Parolaritrovata. Cammini di ricerca poetica nell’opera di Mario Luzi e di Vittorio Sereni. Con tale saggio, nel quale esplora inedite vie d’indagine accostandosi al mistero della Parola, Cecchetto ha concluso con lode il percorso di studi in Filologia Moderna.
Nel 2020 ha inoltre conseguito cum laude la Laurea Magistrale in Scienze Religiose, discutendo una tesi dal titolo: Gesù secondo Pasolini. “L’usignolo della Chiesa Cattolica” e “Il Vangelo secondo Matteo” nella luce del sacro. Nello stesso anno ha ricevuto l’incarico di Cultore della Materia (Teologia) presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano.
Docente dal 2010, si dedica alla teologia in un appassionato cammino di ricerca poetica e spirituale, rivolgendo un particolare interesse ad inaspettati sentieri di dialogo tra le diverse forme in cui si esprime il genio umano.